Continua online il percorso di formazione del clero

Dalle ore 15 di mercoledì 27 gennaio sarà disponibile qui la lezione sul Messale come libro per la comunità

«Il Messale, unitamente al Lezionario, concretizza per noi la norma della celebrazione dell’Eucaristia. Anche in questo svolge un prezioso servizio per l’assemblea che celebra, in quanto le azioni liturgiche non sono azioni private, ma celebrazioni della Chiesa, che è “sacramento di unità”, cioè popolo santo radunato e ordinato sotto la guida dei vescovi. Perciò esse appartengono all’intero corpo della Chiesa, lo manifestano e lo implicano; i singoli membri poi vi sono interessati in diverso modo, secondo la diversità degli stati, degli uffici e della partecipazione attiva» (Sacrosanctum Concilium, 26).

Da questo testo affiorano alcune piste di riflessione che Elena Massimi, docente di Teologia Sacramentaria presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione «Auxilium» di Roma, presenterà nella sua lezione:

  • Quali ministeri sono presenti nella comunità?
  • Quali percorsi formativi sono stati attuati per i lettori, per gli accoliti, per gli animatori del canto…? Quali sarebbe opportuno intraprendere?
  • Di quali ministeri avrebbe bisogno la comunità?
  • Esiste un gruppo liturgico? Da chi è composto?
  • Quale attenzione viene data al canto nella celebrazione?
  • Gli animatori del canto dell’assemblea sostengono il canto dei fedeli o sono animati da un eccessivo protagonismo?
  • Vi sono percorsi di iniziazione alla liturgia all’interno dei diversi gruppi parrocchiali? Quali i percorsi formativi per una piena e attiva partecipazione dei fedeli?
  • Quali esperienze rituali nell’itinerario catechistico possono aiutare ad introdurre all’esperienza della celebrazione eucaristica?

La lezione sarà disponibile sul sito dalle ore 15 di mercoledì 27 gennaio.

Qui si può recuperare la lezione precedente di suor Elena Massimi