Parrocchie

Le parrocchie della Diocesi sono variate di numero con la storia della Diocesi stessa. I Vescovi che si sono succeduti hanno provveduto, con estrema attenzione pastorale, alla cura delle stesse, alla istituzione di quelle nuove, scorporando e riaggregando quelle esistenti in funzione delle variate condizioni della popolazione che si è andata spostando dalle valli e dai monti verso la piana. Nel corso dei duecento anni di vita alla Diocesi sono stati aggregati, e poi nuovamente tolti, territori prima della diocesi di Nizza e poi di Ventimiglia…

Sono state redatte delle tabelle con la successione di parroci in base a ricerche più ampie dei documenti presenti nell’Archivio Diocesano, valorizzando le ricerche di Alfonso M. Riberi. Per quanto è stato possibile le successioni dei parroci iniziano con la fondazione delle parrocchie, indicando l’appartenenza delle singole parrocchie alle diverse Diocesi nei secoli anteriori al 1817. Proprio per tale indicazione delle successioni delle diverse Diocesi, queste tabelle sono state premesse alle schede degli archivi parrocchiali, i cui confronti vanno quindi cercati negli archivi delle Diocesi di antica appartenenza.

SUCCESSIONE DEI PARROCI NELLE SINGOLE PARROCCHIE

SCHEDE DEGLI ARCHIVI PARROCCHIALI