Giuseppe Cavallotto

Nato a Vinchio (At) il 13 febbraio 1940; ordinato sacerdote il 29 giugno 1964.
Lavorò in Centro Nazionale Azione Cattolica; docente di Missiologia e Rettore Magnifico della Pontificia Università Urbaniana.
Consacrato vescovo a Fossano il 15 ottobre 2005, da tale data regge le diocesi, unite “ad personam”, di Cuneo e Fossano.

 

Bibliografia CAVALOTTO GIUSEPPE

Gazzola G.M. (a cura di), Repertorio del clero cuneese. Parte I^: Vescovi e Parroci, Primalpe, Cuneo, 2012, p. 40.

 

Lettere Pastorali

N.B. Le lettere pastorali e le circolari del Vescovo mons. Cavallotto sono riportate nella «Rivista diocesana cuneese» . Si riportano quindi solo le lettere pastorali stampate a parte rispetto a detta rivista.

Giuseppe Cavallotto, Vescovo di Cuneo e di Fossano, Verso il diaconato permanente. Alle comunità cristiane della Chiesa che è in Cuneo e Fossano. Lettera pastorale. Edizioni Agami, 4 ottobre 2006.

Giuseppe Cavallotto, Vescovo di Cuneo e di Fossano, Vi ho trasmesso quello che anch’io ho ricevuto (1 Cor 15,13). Alle comunità cristiane e agli operatori pastorali: presbiteri, religiose e fedeli laici. Nota pastorale. Orientamenti e proposte per l’anno 2007-2008. Edizioni Agami.

Giuseppe Cavallotto, Vescovo di Cuneo e di Fossano, Vivere insieme nella Chiesa e nella società. Alle comunità cristiane e agli operatori pastorali: presbiteri, religiose e fedeli laici. Nota pastorale. Orientamenti e proposte per l’anno 2008-2009. Edizioni Agami. Stampa AGAM – Madonna dell’Olmo (CN) – 2008.

Diocesi di Cuneo e di Fossano, Insieme possiamo. Ai sacerdoti, alle persone consacrate, ai fedeli laici. Orientamenti per l’anno pastorale 2009-2010. Edizioni Agami. Stampa AGAM – Madonna dell’Olmo (CN) – 2009.

Giuseppe Cavallotto, Vescovo di Cuneo e di Fossano, Cristiani si diventa. Chiamati a essere discepoli del Signore. Ai sacerdoti, alle persone consacrate, ai fedeli laici. Nota pastorale. Orientamenti e proposte per il biennio 2010-2012. Edizioni Agami. Impaginazione e stampa AGAM – Madonna dell’Olmo (CN) – 2010.