Quirico Travaini

Nacque a Gattico (No) il 26 giugno 1866; ordinato il 9 luglio 1893.
Consacrato a Novara, il 1 giugno 1919, fu vescovo di Fossano e dal 21 giugno 1926 nominato vescovo di Cuneo, con unione “ad personam” delle due diocesi.
Morì a Fossano il 19 marzo 1934.
Sepolto a Cussanio

 

Bibliografia QUIRICO TRAVAINI

S. Ecc. Mons. Quirico Travaini, Vescovo di Fossano e Cuneo. Cenni biografici, in “Rivista Diocesana Cuneo-fossanese”, 1934, marzo, n. 3, pp. 53-62.

Marino C., Vi racconto la “mia” Chiesa Cuneese. Rivisitazione della storia della Diocesi, Editrice Esperienze, Fossano, s.d. (2001), pp. 25-28.

Morra C., La Diocesi di Fossano e i suoi Vescovi, Edizioni dell’Archivio Vescovile, Fossano, 1995, pp. 55-56.

Musso L., Note storiche, in “da una terra di speranza”, Bernardi E. e Mondino C. (a cura di), Primalpe, Cuneo, 1999, pp. 35-36.

Ristorto M., Storia religiosa delle Valli Cuneesi – La Diocesi di Cuneo, Edizioni Diocesi di Cuneo, Borgo S. Dalmazzo, 1968, pp. 206-208.

Gazzola G.M. (a cura di), Repertorio del clero cuneese. Parte I^: Vescovi e Parroci, Primalpe, Cuneo, 2012, pp. 35-36.

 

Lettere Pastorali

N.B. Dal 1929 Mons, Travaini iniziò la pubblicazione del «Bollettino ufficiale delle diocesi di Cuneo e Fossano», in cui trovarono posto le lettere pastorali e le circolari del Vescovo. Si riportano quindi solo le lettere pastorali con il regesto di Alessandro Parola ed il suo numero d’ordine.

1926 166. Lettera pastorale per la quaresima 1926. Il VII centenario di S. Francesco d’Assisi. La regalità di Gesù Cristo. Estensione del giubileo a tutto il mondo. Indulto quaresimale. Avvertenze, Fossano 11.2.1926, Tip. Editrice Eguzzone, f 18 pp., APSMP.

Come amministratore apostolico di Cuneo, il vescovo propone una riflessione quaresimale a partire dal centenario della morte di S. Francesco d’Assisi 3, Vita e opere del santo d’Assisi 5, La regalità di Cristo e l’estensione del giubileo 13, Indulto quaresimale e avvertenze 18.

1927 167. Lettera pastorale per la quaresima 1927. La penitenza, Cuneo 27.2.1927, Tip. Editrice Eguzzone, f 23 pp., APSMP.

La quaresima è il tempo adatto per operare frutti degni di salutare penitenza 3, Fuggire il peccato e le occasioni di peccare 5, L’esercizio delle virtù cristiane per cacciare vizi e abiti cattivi, «catene che inceppano la libertà dei figli di Dio» 7, Le autorità civili ricordino che ogni autorità viene da Dio 8, Comunicazioni 10, Avvertenze 11, Prima visita pastorale alla diocesi di Cuneo 15, Cerimoniale per il ricevimento del vescovo 21, Norme per la visita pastorale 22.

1928 168. Lettera pastorale per la quaresima 1928, Fossano 16.2.1928, Tip. Editrice Eguzzone, f 22 pp., APSMP.

Il titolo per questa lettera potrebbe essere «La parola del Padre» 3, Al clero: siate nel mondo senza confondervi col mondo, guardatevi dall’ira, amate la disciplina, coltivate la pietà 5-6, Necessità di curare particolarmente la predicazione e l’istruzione religiosa 7, Il governo nazionale ha saggiamente ristabilito l’insegnamento religioso nelle scuole pubbliche 8, Promuovere, organizzare e tener viva l’Azione Cattolica 9, Ai religiosi: intensifichino l’opera di formazione delle coscienze secondo i postulati dell’Azione Cattolica 10, Al popolo cristiano: motivi di conforto per i provvedimenti del governo nazionale 11, Motivi di sconforto per l’ignoranza religiosa, il calo dei praticanti, il dilagare dell’immoralità 14, Salviamo la famiglia! 16, Ai maestri: preparate con cura e zelo l’insegnamento della religione 17, Ai giovani: non sognate la vita come un festino o un banchetto continuo! 18, Raccomandazione a tutti dell’apostolato della preghiera 19, Avvertimenti 21.

1929 169. Lettera pastorale per la quaresima 1929. La Parola di Dio, Cuneo 2.2.1929, Tip. Editrice Eguzzone, f 30 pp., APSMP.

Exultemus! È imminente la conciliazione tra chiesa e stato italiano, la fine della questione romana 3, La parola di Dio è scritta nel vangelo, nella sua legge, nella sua dottrina 6, Dovere e doti della predicazione 6-7, Semplicità e dignità, prudenza e rispetto 8-9, La parola di Dio è pane dell’anima 11, Tutti hanno bisogno dei suoi benefici effetti 12-13, Grave dovere di ascoltare la parola di Dio 14, Disposizioni relative alla predicazione 18, Avvertenze per la quaresima 20, Disposizioni diverse 21, Avvisi per il clero 23, Un anno santo straordinario 24, Norme per l’acquisto del giubileo 29.

1930 170. Lettera pastorale per la quaresima del 1930, Cuneo marzo 1930, in «Bollettino ufficiale delle diocesi di Cuneo e Fossano», Tipografia diocesana S. Francesco di Sales (d’ora in poi BD), a. II, 3 (1930), pp. 61-69, APSMP.

L’enciclica pontificia sulla cristiana educazione della gioventù impone di trattare l’argomento dell’istruzione religiosa 61, L’ignoranza religiosa è la grande piaga dell’età moderna, l’origine prima e principale dello scadimento nella fede e nei costumi 62, L’unico rimedio è il ritorno della pace di Cristo nel regno di Cristo 63, Conoscere e rimettere in onore i vecchi comandamenti di Dio 65, Elogi ed esortazioni ai parroci, ai genitori, agli insegnanti e alle associazioni giovanili cattoliche 66-67, Avvertenze per la quaresima 69.

1931 171. Lettera pastorale per la quaresima dell’anno 1931. Per Mariam ad Iesum, Cuneo febbraio 1931, BD, a. III, 2 (1931), pp. 53-65, APSMP.

Il centenario del santuario di Madonna della Riva e il quarto congresso eucaristico diocesano 53, «Tutti i figli devono scuotersi e muoversi nella grande ricorrenza» 56, Le relazioni che passano tra la Madonna e l’Eucarestia 58, Preghiera, propaganda e aiuto finanziario 61, L’ingresso del nuovo arcivescovo di Torino mons. M. Fossati 62, Avvertenze e disposizioni per la quaresima 63, Il decreto sul ballo e le feste religiose 64, Prescrizioni ed istruzioni circa i matrimoni 64-65.

1933 172. Lettera pastorale per la quaresima 1933, Cuneo 19.2.1933, BD, a. V, 2 (1933), pp. 25-32, APSMP.

Chiesa e governo nazionale italiano impegnati a ridare dignità e onore alla famiglia cristiana 25, Il quarto comandamento 26, «I genitori sappiano comandare con fermezza ragionevole, con discrezione e bontà» 27, I genitori sono sempre creditori ed i figli debitori 29, La disobbedienza è lecita solo quando gli ordini ed i consigli dei genitori sono contro i comandamenti di Dio 31, Avvertenze per la quaresima 32.

1934 173. Pastorale per la quaresima 1934. Oportet semper orare (Lc 18, 1), Cuneo febbraio 1934, in «Rivista diocesana cuneo-fossanese», Tip. Diocesana S. Francesco di Sales, a. VI, 2 (1934), pp. 21-28, APSMP.

Come Pio XI ha detto al collegio cardinalizio in occasione dell’ultimo Natale, così anche il vescovo ha una sola raccomandazione: «si deve pregare!» 22, Come si deve pregare: il Pater noster 24, L’Ave Maria 25, Il Gloria Patri 27, Avvertenze per la quaresima 28.