Archivi della categoria: opera

Il potere delle immagini

“Un crocifisso romanico all’inizio non era una scultura e la Madonna di Duccio non era un quadro” André Malraux

L’affermazione di Malraux, apparentemente paradossale, apre in realtà profondi interrogativi sul reale significato delle opere d’arte e sul loro ruolo nei confronti della comunità: semplici elementi decorativi, virtuosismi tecnici, emanazioni del gusto dominante, corredi di illustrazione ai sermoni e alle letture, vere e proprie preghiere dipinte o scolpite? Ognuna di queste declinazioni appare valida, ma non esclusiva e va attentamente valutata quando si tratta di … Continua a leggere Il potere delle immagini »

La dolcezza di una madre

L’iconografia della Madonna del Latte in un affresco di primo Cinquecento

La parola del mese ci invita a riflettere sull’idea di dolcezza e di misura, ma c’è un’iconografia – diffusa soprattutto in epoca medievale – che non pone limiti a questi due concetti: la Madonna del Latte. Già con il Concilio di Efeso (431) si stabilì il ruolo di Maria come madre e si andarono via via diffondendo immagini di Maria che allatta il piccolo Gesù, … Continua a leggere La dolcezza di una madre »

Ritratti di un tempo lontano

L’apostolato di San Sebastiano in Cuneo

Dopo il Concilio di Trento (1545-1563) moltissime chiese si dotarono di apostolati ossia delle immagini di Cristo e dei dodici apostoli, a volte accompagnati da quelle di Maria, di San Paolo e degli Evangelisti. Il Concilio aveva ribadito fermamente, in polemica con la riforma protestante, la successione apostolica cioè la diretta continuità tra apostoli e vescovi. Esporre in chiesa le figure degli apostoli significava dunque … Continua a leggere Ritratti di un tempo lontano »

Riuso, rinnovamento, continuità

L’arredo della chiesa di Santa Croce in Cuneo

Quando – all’inizio del XVIII secolo – i confratelli di Santa Croce in Cuneo decisero di rinnovare il proprio oratorio, decretarono l’abbattimento della vecchia chiesa e l’apertura di uno dei cantieri più importanti della città che sarebbe durato per buona parte del secolo coinvolgendo le migliori maestranze. La completa trasformazione dell’edificio mise in gioco i professionisti più quotati e apprezzati del Piemonte di primo Settecento: … Continua a leggere Riuso, rinnovamento, continuità »

Il silenzio della guerra

L’organo della chiesa di San Sebastiano in Cuneo tra guerra di Resistenza e modernità

Se le chiese hanno un odore, è quello dell’incenso. Se le chiese hanno un suono, è quello dell’organo. Ma per molteplici motivi molti di questi strumenti sono stati costretti a tacere dal tempo, dai cambiamenti o – come nel nostro caso – dalla guerra. Verso la fine del 1875 Giovanni Battista Cavallo, rettore della confraternita di San Sebastiano in Cuneo entrava in contatto con la … Continua a leggere Il silenzio della guerra »

Il cielo in una chiesa

Prove di spazialità barocca a fine Seicento

Spesso – con molta presunzione – noi “abitanti” del XXI secolo ci arroghiamo l’onore di scoperte e innovazioni senza guardare al passato, senza conoscere chi ha già percorso questa strada prima di noi. Negli ultimi anni sono stati fatti passi da gigante nel campo della rappresentazione tridimensionale e della realtà aumentata che ci permettono di trasformare gli spazi, alterare le superfici, lavorare sulla meraviglia e … Continua a leggere Il cielo in una chiesa »

Restituire la storia

In ricordo di Giovanni Romano Tra le capacità eccezionali dei grandi storici dell’arte c’è quella di dare voce alle opere: “restituire” un contesto, un autore, una storia a capolavori semi-dimenticati; osservare con occhi nuovi e vedere ciò che era sfuggito; costruire relazioni tra oggetti – luoghi – documenti credibili e illuminanti. Tutto questo non è da tutti; tutto questo è stata la lezione di Giovanni … Continua a leggere Restituire la storia »

Le trame del Sacro

Usi e riusi dei tessili tra liturgia e mondanità A volte crediamo che l’abbigliamento e la moda siano una “fissazione” del mondo contemporaneo, dimenticando invece il ruolo fondamentale che ebbero nel passato. I tessili e gli abiti ebbero importanza primaria non solo nel mondo laico ma anche e soprattutto in quello religioso. La foggia e il colore di un abito ne indicano l’uso, la dignità … Continua a leggere Le trame del Sacro »

Per final pagamento delle sue fatiche

L’intervento di Alessandro Trono nella Confraternita di San Sebastiano

All’inizio del XVIII secolo la struttura del coro di San Sebastiano doveva essere terminata, ma la sua decorazione era ancora parziale. Negli anni Venti del secolo precedente era stato chiamato Giovanni Antonio Molineri per dipingere le vele con gli Evangelisti e la tela dell’altar maggiore, ma la volta e i coretti laterali dovevano essere ancora spogli. La scelta ricadde allora su un artista particolarmente significativo: … Continua a leggere Per final pagamento delle sue fatiche »

ORIENTARSI, PREGARE, GOVERNARE…

Mappe e vedute del territorio cuneese

Pensando alla parola del mese – “orientare” – la prima associazione che ci viene in mente è probabilmente “mappa”: una mappa è infatti il primo riferimento per capire dove ci troviamo – almeno fisicamente – dove vogliamo andare, quale percorso seguire. Un tempo in formato cartaceo, oggi in digitale le mappe sono uno strumento sicuro nella definizione delle coordinate del nostro cammino. Lo sono state … Continua a leggere ORIENTARSI, PREGARE, GOVERNARE… »