Cultura sinodale

A proposito dell’attività culturale, vale quanto scrive Salvatore Settis: «Due universi, un passato da ricostruire e un futuro da costruire, devono trovare un punto d’incontro: la relazione profonda tra cultura materiale (del passato) e comunità (di oggi)» S. SETTIS, «Musei riaperti sul nostro futuro», in Il Sole 24 ore (6 giugno 2021).
Trovare punti di incontro è anche l’obiettivo del metodo sinodale, che la Chiesa Cattolica sta cercando di rilanciare. L’incontro ricercato è il con-sensus, parola tecnica della teologia che mette insieme vari significati: consenso, concordia, comunione di spirito. Cfr. COMMISSIONE TEOLOGICA INTERNAZIONALE, Il sensus fidei nella vita della Chiesa.
Le vie da percorrere sono diversificate e lunghe, come ogni strada che porti ad incontrarsi. La meta, inoltre, non è mai raggiunta definitivamente, ma avvicinata progressivamente.
Una via privilegiata, quella tipica delle Assemblee sinodali, è l’ascolto delle voci, il confronto verbale, la votazione di proposizioni in cui ritrovarsi. Ogni Sinodo locale o universale gioca le proprie carte sul piano della parola pronunciata, discussa, re-interpretata molteplici volte.
Ma fare un Sinodo non significa solamente fare delle Assemblee. Complementare al lavoro assembleare è quello culturale che mira all’incontro tra passato e futuro, tradizioni di un tempo e comunità odierne, oggetti materiali e significati, luoghi e allestimenti …
Ogni attività culturale nella concezione cristiana è orientata alla comunità, al popolo di Dio. È orientata a promuovere l’incontro, il con-sensus, frutto dello Spirito di Cristo, da discernere e da ravvivare con la parola scambiata nel dialogo e con ogni pratica capace di far incontrare mani, sguardi, sentimenti, idee e immaginazioni.
La cultura sinodale contrasta l’egemonia dei singoli, ma non si accontenta semplicemente del pluralismo. Mira a trovare convergenze di spirito e di sguardi sul futuro.

XVIII Domenica del tempo ordinario (B)

«Io sono il pane della vita …» (Gv 6,35).

«Sconfiggere la fame» entro il 2030 è uno dei grandi obiettivi del Millennio! «Alimentare il mondo» è un obiettivo del Vangelo! Nutrire il pianeta e alimentare il mondo non indicano un’unica missione! Nutrire significa rispondere al bisogno basilare che accomuna i viventi. Alimentare, nello spirito del Vangelo, significa rispondere al bisogno di animare il progetto umano nel mondo. Come la manna, che aveva spinto a domandarsi l’un l’altro: «che cos’è?», il Pane con cui Gesù, immolato sulla croce, si identifica spinge a farsi domande. La prima domanda è: «che cosa è questa nostra vita?». È una domanda rivolta al cielo, a Dio. La seconda domanda è rivolta a fratelli o sorelle, tormentati dalla stessa fame: «Anche voi avete fame?». Quando sorgono queste domande, il mondo viene messo in movimento e vive. Non è saziato, ma mantenuto in ricerca di verità di fronte a Dio e di giustizia di fronte ai sofferenti (commento di Giuseppe Pellegrino).

Voci di madre
Un video online per la festa della mamma con pillole di arte, psicologia, fede, vita e musica
Il Museo diocesano di San Sebastiano è aperto
L'accesso sarà contingentato a gruppi di cinque visitatori
Dal settore Cultura la parola del mese di aprile: unire
Unire immagini, parole, musica, corpi può dar vita ad un vero spettacolo o ad un film. Ma il collegamento non viene da sé, va costruito con arte
Messaggio del vescovo Piero per la Pasqua 2021
Incontri, sorrisi e solidarietà: ecco i nostri impegni pasquali - VIDEO
Veglie di preghiera per condividere la sofferenza e la solitudine della pandemia
Seguendo la preghiera di Gesù al Getsemani, a Cuneo nella chiesa del Sacro Cuore il 3 aprile
Il Messale come libro per la comunità
Continua online il percorso di formazione del clero delle diocesi di Cuneo e di Fossano - VIDEO

Iscriviti alla nostra Newsletter

Donazioni

Per eventuali donazioni in favore delle iniziative culturali della Diocesi di Cuneo, utilizzare il codice IBAN IT61 J030 6909 6061 0000 0006 002 intestato a DIOCESI DI CUNEO, presso Banca Intesa Sanpaolo, indicando la causale: Donazione per iniziative culturali della Diocesi di Cuneo. Grazie a quanti vorranno contribuire!

Segnalazione

E. Christillin, C. Greco, Le memorie del futuro. Musei e ricerca

I musei devono «opporsi alla distruzione dettata… Read More

CANTIERE DEL MESE

Sviluppare una cultura sinodale attraverso i beni culturali

«[…] l’architettura rappresenta la storia… Read More

OPERA DEL MESE

Il potere delle immagini

L’affermazione di Malraux, apparentemente paradossale, apre in… Read More

LIBRO DEL MESE

Sviluppare cultura sinodale con il libro

Ascoltare voci Di per sé un… Read More

PELLEGRINAGGIO DEL MESE

Pellegrinaggi per preparare una Chiesa sinodale

Come sappiamo la Chiesa italiana sta avviando… Read More

Esplora oltre 5 milioni di oggetti d'arte, edifici di culto, libri, fondi archivistici ed istituti culturali