Nascere

Si nasce due volte. La prima nascita viene dalla natura … La seconda viene dalle azioni umane, in particolare dal soffio della parola.
Il feto del grembo materno diventa figlio quando una mamma lo riconosce, un papà gli dà il nome, una famiglia lo fa proprio. Cfr. L. Boltanski, La condizione fetale.
Gesù stesso è stato concepito nel grembo, ma nel cuore di sua madre è entrato attraverso le parole dell’angelo. Talvolta l’iconografia cristiana esprime proprio questa rappresentazione della verginità di Maria: viene fecondata attraverso la parola dell’angelo che entra nel suo orecchio.
Questa nascita a due tappe non riguarda solamente gli inizi, ma è una legge costante dell’umanizzazione. Ogni oggetto, situazione, presenza umana ri-nasce quando è concepita nel nostro spirito.
L’attività culturale può essere considerata come l’attività umana che fa nascere le cose che esistono. Fa rinascere dallo spirito!

Dal Vangelo di Giovanni (3,4-8): «Gli disse Nicodèmo: Come può nascere un uomo quando è vecchio? Può forse entrare una seconda volta nel grembo di sua madre e rinascere? Rispose Gesù: In verità, in verità io ti dico, se uno non nasce da acqua e Spirito, non può entrare nel regno di Dio. Quello che è nato dalla carne è carne, e quello che è nato dallo Spirito è spirito. Non meravigliarti se ti ho detto: dovete nascere dall’alto. Il vento soffia dove vuole e ne senti la voce, ma non sai da dove viene né dove va: così è chiunque è nato dallo Spirito».

XIX domenica del tempo ordinario (A)

«Sul finir della notte egli andò verso di loro camminando sul mare …» (Mt 14,25).

Suscita paura nei discepoli il gesto di avvicinamento da parte di Gesù. Sono bastate poche ore di distanziamento tra Gesù, rimasto solo sulla montagna, e i discepoli, soli nella loro barca a rendere difficile incontrarsi nuovamente. Gli sguardi impauriti dei discepoli sul mare di Galilea richiamano i nostri sguardi impauriti nell’incontro con le persone. Il distanziamento imposto dall’emergenza sanitaria ha segnato profondamente le persone, che ora faticano a incontrarsi a cuore aperto. Le mascherine chirurgiche indossate su bocca e naso lasciano scoperti gli occhi nella loro difficoltà a ricostruire rapporti di fiducia. E’ semplicemente l’ultima prova di quanto l’incontro tra le persone non può mai darsi per scontato e vada continuamente ricostruito da offerte di pace: «Vieni!» e da richieste di aiuto: «Signore, salvami!» (commento di Giuseppe Pellegrino).

Due proposte di esercizi spirituali per sacerdoti, diaconi, religiosi e laici
A San Pietro del Gallo, nella Casa Pascal D’Illonza, il corso per sacerdoti, diaconi e religiosi sarà guidato da don Luca Margaria. A Vicoforte un'esperienza di Esercizi brevi aperta a tutti proposta dai Gesuiti di Cuneo
Il tema della “nascita” è il filo conduttore della riflessione di giugno del settore Cultura della Curia
La nascita dei registri parrocchiali, il battistero del Cuore Immacolato e il cantiere al Santuario di Sant'Anna di Vinadio
Il Museo diocesano di san Sebastiano ha riaperto al pubblico
In sicurezza sanitaria è possibile di nuovo accedere nei giorni di venerdì, sabato e domenica. Fino ad agosto i visitatori potranno visitare la mostra “Re-velation” di Carla Iacono
L’Archivio storico e la Biblioteca della diocesi custodiscono la memoria e la cultura della nostra chiesa locale
Continua il servizio di consultazione e prestito di libri solo su prenotazione
Pentecoste: il cammino di Gesù diventa il nostro cammino
Riflessione in video di don Mariano Bernardi e sussidio da scaricare per il Rosario in famiglia, verso il compimento della Pasqua
La Curia diocesana in estate
Da martedì 5 maggio, senza che venga ancora riaperto lo sportello al pubblico, sempre accessibile via telefono dal martedì al venerdì tra le 9 e le 12: 0171693523

NEWS

Pandemia e resilienza

15 Luglio 2020 Una pubblicazione della… Read More

Iscriviti alla nostra Newsletter

Donazioni

Per eventuali donazioni in favore delle iniziative culturali della Diocesi di Cuneo, utilizzare il codice IBAN IT61 J030 6909 6061 0000 0006 002 intestato a DIOCESI DI CUNEO, presso Banca Intesa Sanpaolo, indicando la causale: Donazione per iniziative culturali della Diocesi di Cuneo. Grazie a quanti vorranno contribuire!

CANTIERE DEL MESE

Santuario di Sant’Anna di Vinadio

Il santuario di Sant’Anna di Vinadio è… Read More

OPERA DEL MESE

Nascere e rinascere

La parola del mese – “nascere” –… Read More

DOCUMENTO DEL MESE

Sono nato e sono in un registro: esisto!

Nascere: è la prima azione comune a… Read More

LIBRO DEL MESE

Lanteri Pietro – Relazione sulla febbre epidemica a Cuneo nel 1774-1775

Tra il materiale bibliografico della Biblioteca Diocesana,… Read More

PELLEGRINAGGIO DEL MESE

Bellezze della Croazia

in programmazione (per il 2021) Istria… Read More

Esplora oltre 5 milioni di oggetti d'arte, edifici di culto, libri, fondi archivistici ed istituti culturali