Viaggiare in luoghi di fede e di cultura

Tutte le proposte dell'Ufficio pellegrinaggi

Pellegrinaggio diocesano 2018

Viaggiare nei luoghi della fede e della cultura. Lourdes e Fatima, città mariane per eccellenza; la Giordania e Petra, la città rossa patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, dichiarata una delle sette meraviglie del mondo moderno, l’Armenia, il Libano, la Turchia. Poi Matera, tra i “sassi” patrimonio dell’Unesco capitale europea della Cultura 2019. La Terra Santa con il pellegrinaggio diocesano insieme al vescovo Piero Delbosco. Ecco alcune delle proposte che l’ufficio diocesano pellegrinaggi propone per il 2019.

Pagina con le proposte dell’Ufficio Pellegrinaggi

“Proposte variegate – riporta il comunicato dell’ufficio pellegrinaggi – che offrono, accanto agli appuntamenti consueti, itinerari inediti che danno la possibilità di esperienze culturali e spirituali nuove. Non semplici viaggi, dunque, ma esperienze per chi cerca nell’andare anche l’occasione per conoscere meglio sé stesso, la propria storia, il nostro tempo. Non banali vacanze, ma emozioni che permettono di collegare ogni ‘esplorazione’ alla nostra consapevolezza di vita. È l’affrontare l’esperienza del viaggio con una filosofia diversa: non da turista, ma da viaggiatore”

Pellegrinaggio diocesano

Dal 3 al 10 giugno il vescovo Piero Delbosco presidierà il pellegrinaggio: “Terra Santa, Israele e Territori Palestinesi”. Da Nazareth al Monte delle Beatitudini, al Lago di Tiberiade pensando a Gesù che lo attraversava, alla città di Cafarnao nella quale ha vissuto dopo aver lasciato Nazareth. Dalla Basilica della Natività, al Santo Sepolcro, alla città di Gerusalemme, sarà un crescendo di emozioni nello spirito della fede in Cristo. Ripercorrere i passi che Gesù ha fatto in Terra Santa con lo sguardo rivolto a lui.

“Un viaggio di contrasti: il verde seguito dal deserto, il Giordano ed il Mar Morto, la religiosità, e la modernità, la spiritualità e la materialità, il desiderio di pace e la tensione politica; insomma un viaggio dopo il quale non si è più quelli di prima. Infine, non mancherà l’attenzione per il contesto sociale di questi luoghi. La presenza di monsignor vescovo è sicuramente un ‘incontro’ che arricchisce maggiormente il viaggio”. Così dicono gli organizzatori.

Le proposte

Il pellegrinaggio diocesano dell’Oftal dal 6 al 9 agosto e dal 5 al 10 agosto. Fatima e Santiago dal 21 al 25 maggio e dal 15 al 19 ottobre. Mosca e San Pietroburgo dal 25 maggio al 1 giugno e dall’11 al 18 agosto. Matera dal 20 al 24 giugno. San Giovanni Rotondo dal 7 al 10 giungo e dal 20 al 23 settembre. Istanbul e la Cappadocia al 7 al 14 giungo. Terra Santa e Giordania dal 21 al 29 luglio e dal 6 al 14 ottobre. Armenia dal 19 al 27 agosto. Il corso biblico in Terra Santa dal 9 al 20 settembre. Il trekking in Terra Santa dal 16 al 23 settembre e dal 4 all’11 novembre. Libano dal 29 settembre al 5 ottobre. Cina dal 13 al 23 ottobre. Vietnam dal 7 al 17 novembre.

Per informazioni: 0171 1988818; l’ufficio è aperto martedì e il venerdì dalle 9.30 alle 11.30, mercoledì e giovedì dalle 17 alle 19.