Vescovi

La diocesi di Cuneo venne istituita il 17 luglio 1817, con bolla “Beati Petri Apostolorum Principis” di Pio VII, nel contesto della restaurazione delle diocesi in Piemonte, dopo le soppressioni napoleoniche. La sede vescovile di Cuneo nei quasi due secoli, dal 1817 fino ad oggi, 2019, è stata affidata a 15 vescovi.

1 Amedeo Bruno di Samone 1817 -1838
2 Giuseppe Agostino Salomoni 1840 -1842
3 Clemente Manzini 1844 – 1865
4 Andrea Formica, 1867 – 1885
5 Teodoro Valfrè Di Bonzo 1885 – 1895
6 Andrea Fiore 1896 – 1914
7 Natale Gabriele Moriondo 1914 – 1920
8 Giuseppe Castelli 1921 – 1924
9 Quirico Travaini 1926 – 1934
10 Giacomo Rosso 1934 – 1956
11 Guido Tonetti, 1957 – 1971
12 Carlo Aliprandi, 1971-1999
13 Natalino Pescarolo 1999 – 2005
14 Giuseppe Cavallotto 2005 – 2015
15 Piero Delbosco 2015

Bibliografia generali sui vescovi a Cuneo

Riberi A.M., I Vescovi di Cuneo, in “Il Dovere” maggio 1921, ora in “R.A.M. Repertorio di antiche memorie”, Primalpe, Cuneo 2006, pp. 1441-1442.(con brevi cenni sui primi 7 vescovi fino al 1921)

Ristorto M., Storia religiosa delle Valli Cuneesi – La Diocesi di Cuneo, Edizioni Diocesi di Cuneo, Borgo S. Dalmazzo, 1968. (con capitoli singoli sui primi 11 vescovi dal 1817 al 1968)

Musso L., Note storiche, in “da una terra di speranza”, Bernardi E. e Mondino C. (a cura di), Primalpe, Cuneo, 1999, pp. 17-45. (con cenni diversi sui vescovi fino al dodicesimo, mons. Aliprandi, nel 1999)

Marino C., Vi racconto la “mia” Chiesa Cuneese. Rivisitazione della storia della Diocesi, Edirice Esperienze, Fossano, s.d. (2001). (con presentazione dei quattro vescovi tra il 1926 ed il 1999)

Gazzola G.M. (a cura di), Repertorio del clero cuneese. Parte I^: Vescovi e Parroci, Primalpe, Cuneo, 2012. (con repertorio di tutti i 14 vescovi dal 1817 al 2012)

Parola A., Lettere pastorali dei Vescovi di Cuneo, (dattiloscritto con elenco e regesto delle lettere pastorali dal 1817 al 1970; ne ha recensite 203).

( Sinodi) I quattro Sinodi celebrati nella diocesi di Cuneo sono documentati in altrettanti volumi: Synodus dioecesana cuneensis quam Illustrissimus et Reverendissimus D.D. Amedeus Brunus a Samono primus Cuneensium Antistites habuit diebus X,XI et XII octobris anno MDCCCXXVII, Cunei, MDCCCXXVIII; Synodus dioecesana cuneensis quam habuit in sua ecclesia cathedrali D.D. Andreas Fiore episcopus diebus I,II et III octobris anno MDCCCCI, Cunei, 1901; Synodus dioecesana cuneensis. Ab Illustrissimo et Reverendissimo D.D. Jacobo Rosso Pontificio Solio Adsistente. Diebus 14-15-16 octobris MCMLV, Cunei, MCMLV; Diocesi di Cuneo, IV Sinodo diocesano (1995-1998) Libro sinodale promulgato da Sua Eccellenza Monsignor Carlo Aliprandi, 12 Vescovo di Cuneo, s.l. (Cuneo), 1998.

(Lettere pastorali) Le lettere pastorali dei vescovi dovrebbero essere in copia in ogni parrocchia, ma solo raramente se ne trova la serie completa rilegata in volumi, spesso non concordanti tra le varie raccolte, per i diversi scritti a stampa o chirografati inseriti dai parroci che li hanno fatti rilegare; in vista della pubblicazione di un indice delle lettere pastorali si indicano qui a pure titolo esemplificativo il numero di lettere di ogni vescovo: Amedeo Bruno di Samone, n. 32; Agostino Salomoni, n. 3; Clemente Manzini, n. 38; Andrea Formica, n. 32 (circolari a stampa numerate n. 107); Teodoro Valfrè di Bonzo, n. 28; Andrea Fiore, 21; Natale Gabriele Moriondo, n. 7; Giuseppe Castelli, n. 6; Quirico Travaini, n. 8; Giacomo Rosso, n. 18; Guido Tonetti, n. 12; Carlo Aliprandi, ; Natalino Pescarolo, ; Giuseppe Cavallotto, ; per il momento esiste una prima ricognizione fatta da Alessandro Parola, che dal 1817 al 1970 ne ha recensite 203.

(Visite pastorali) Nell’archivio diocesano sono raccolti gli atti e le relazioni delle seguenti visite pastorali: Amedeo Bruno di Samone, 1819-1820; Agostino Salomoni, iniziò la visita nel 1841 ; Clemente Manzini, 1845-1847; Andrea Formica, maggio 1868 – novembre 1869 e luglio 1881 – gennaio 1884; Teodoro Valfrè di Bonzo, 1888-91 e 1894-95 ; Andrea Fiore, 1897-99 e1906 (?) e 1912-13; Natale Gabriele Moriondo, 1915-16 e 1919-21; Giuseppe Castelli, ; Quirico Travaini, 1927 e 1933 ; Giacomo Rosso, 1936 e 1944 e 1952; Guido Tonetti, 1959 e 1966; Carlo Aliprandi, 1972-75; Natalino Pescarolo, nei sei anni di episcopato non fece vivite pastorali; Giuseppe Cavallotto, inizia la visita pastorale nel 2012;

(Registri di Decreti vescovili) Nell’Arcivio Diocesano vi sono le raccolte di registri di Ordinazioni: , delle Investiture, volumi n. 15; dei Decreti, volumi n. 14; Rescritti Apostolici volumi n. 4.