Spiritualità

Origine del fondo
Pur non essendo stata sempre oggetto di disciplina di studio a sé, la spiritualità rientrava talvolta in altre discipline, quali “ascetica”, “mistica”, “dottrina del sacerdozio”, “liturgia”, “storia della chiesa”, che ne trattavano momenti e figure ad esse collegate.
Questo settore venne curato sovente dal “padre spirituale” del Seminario, quale figura istituzionale predisposta alla formazione personale, attenta ad indicare libri di meditazione e di lettura spirituale, più che ad impartire lezioni di spiritualità.

Consistenza del fondo
È disponibile un opera consistente come il “Dictionnaire de spiritualité”; sono numerosi pure altri dizionari e manuali per circa n° … volumi tra cui il “ Dizionario degli Istituti di Perfezione” in 10 volumi.
Sono vastissime ed in corso di verifica le parti di libri di meditazione e di predicabili.
Sono da collegare a questi settore anche molte opere scritte da santi o relative ad esse, indicati in “agiografia”.
Un’ampia parte di opuscoli possono essere utili, perchè riferiti spesso a pratiche devozionali collegate a filoni di spiritualità proprie di famiglie religiose o periodi storici.